logo1

ciclismo vco

  • Grande terzo posto per Marco Betteo (Racing Team RiveRosse) al campionato italiano juniores di MTB Cross Country in corso di svolgimento a Bielmonte con organizzazione della Scuola MTB Oasi Zegna. Prova di alto livello per il giovane ossolano che si conferma sempre di più uno tra i migliori giovani del fuoristrada italiano. Ha vinto di giustezza Yannick Parisi (Cicli Lucchini) che ha sempre fatto gara di testa. Secondo posto finale per Matteo Siffedi (Scott Libarna) e terzo per Betteo, con un ritardo si 1’20’’ dal nuovo tricolore, in una prova che lo ha visto rimontare sul Filippo Agostinacchio (Scott Libarna), che pareva avviato al podio salvo poi essere raggiunto.  

  • Marco Betteo, dopo i buonissimi risultati agli europei di Anadia e dopo aver vinto la classifica degli Internazionali d’Italia juniores è stato convocato dal CT Mirko Celestino per prendere parte ai Campionati Mondiali di MTB Cross Country che si terranno in Francia a Les Gets dal 24 al 28 agosto. L’ossolano dovrebbe partecipare alla prova a staffetta del 25 agosto ed alla gara cross country juniores del giorno successivo.

  • Gran bel quarto posto per Marco Betteo con la maglia della nazionale italiana del Ct Mirko Celestino domenica al Tamaro Trophy Mtb Cross Country, prova del circuito OKK Bike Revolution. Pur febbricitante il campioncino ossolano ha chiuso ai piedi del podio nella prova juniores maschile vinta dal rossocrociato Loris Hattenschwiler, davanti al tedesco Benjamin Kruger, secondo a 20’’. Terza piazza per l’elvetico Khalid Sidhamed che paga 45’’. Betteo quarto chiude a 48 secondi dal vincitore. Una prova di livello che conferma crescita e valore del ragazzo, visto anche il ritardo del quinto Yannick Bintz che perde oltre un minuto dal primo.

  • Ci sarà anche l’ossolano Marco Betteo del Racing Team Rive Rose nella prova maschile del ‘Cross Country’ di giovedì 26 agosto ai mondiali di Mountain Bike che si disputeranno in Trentino Alto Adige, nello specifico in Val di Sole con campo base Commezzadura. In precedenza il campioncino scoperto da Roberto Stefanutti, attuale delegato Provinciale della Federciclismo ha partecipato alla medesima prova in quel di Novi Sad, ai Campionati Europei sempre del fuoristrada. Sabato 14 agosto Betteo ha chiuso 37esimo, miglior italiano.

  • Oggi a Vaprio il GP Provincia Azzurra che ha assegnato il titolo provinciale di categoria. Tracciato di 112 km, organizzazione della Bonalanza di Oleggio. Finale deciso da una volata di sette uomini e successo per Filippo Borello (GB Junior Team) in 2.42’00’’ alla media di 41.481, secondo posto per l’agognino Manuel Oioli (Bustese Olonia Tartaggia), diretto da Marco Della Vedova e Igor Dario Belletta (GB Junior Team). Il titolo è andato al vincitore Borello, in quanto la parte piemontese della GB Lions è affiliata al Comitato FCI di Novara.

  • pedale esordientiGiampaolo Cheula e tutti i consiglieri del Comitato Provinciale VCO della Federciclismo si congratulano con Mirko Bozzola del Pedale Ossolano che domenica a Cellio si è portato a casa il titolo di campione regionale esordienti primo anno: “Risultati importanti e grande promozione dello sport”.

  • bozzola podio italianiL’esordiente del Pedale Ossolano, in gara con la rappresentativa del Piemonte è argento nella gara dei primo anno ai Campionati Italiani di Comano Terme. Seconda medaglie per il sodalizio Ossolano: “In volata non sono forte, ho provato ad anticipare ma Milosevic mi ha preso ai 100 metri”, le sue parole.

  • Grandissima Claudia Peretti medaglia di bronzo ai Campionati Europei Marathon disputati a Jablonnè V Plodjestedi vinti dalla spagnola Natalia Fisher Egusquiza: per l’azzurra un bel podio su di un tracciato non del tutto adatto alle sue qualità…

  • Che bravo il giovane biker juniores Marco Betteo, che ha chiuso in terza posizione la prova degli Internazionali d’Italia ‘Capoliveri Legend XCO’; ha vinto lo svizzero Nils Aebersold, davanti a Filippo Agostinacchi, terzo l’ossolano che resiste al ritorno di Milesi e sale sul podio…

  • Quarto posto, con il podio che sfuma solo nel finale, per l’ossolano Marco Betteo nella prova individuale di cross country agli Europei Under 23/Juniores di Anadia, Decisivo l’ultimo giro di gara , successo del danese Pedersen…

  • Ancora un piazzamento di primissimo livello per il biker ossolano Marco Betteo (Racing Team Rive Rosse) che ha chiuso in settima posizione la prova di cross country in quel di Novo Mesto Na Morave, in Repubblica Ceca, dove si è disputata la quinta priva della Uci Junior Series, vera e propria Coppa del Mondo per la categoria juniores che si corre proprio sulle strade della Coppa elite ed Under 23. Doppietta rossocrociata con il successo di Finn Treudler (Brunex Supoerior), davanti a Nils Aebersold (Roland Trek) e Romano Puntener della nazionale del Liechtenstein. Betteo, primo degli italiani, chiude a 2’01’’ dal vincitore mettendo in mostra un ottimo passo al primo anno in categoria.   

  • buarotti ciclocrossSabato si è svolta a Coarezza (Va) la gara di ciclocross amatoriale valida per l’assegnazione del titolo di campione Csain 2019 per le province di Milano, Novara, Varese e Verbano-Cusio-Ossola, il Presidente della FuntosBike, Luca Buarotti si è classificato primo nella categoria M5 e dopo 3 anni ha riportato la maglia nella provincia del Vco.

  • Ancora un successo per Nicola Cerame della Castellettese recente vincitore di una prova del Giro d’Italia Cicloross ha vinto ieri la prova degli esordienti nel celebre ‘Ciclocross del Ponte’ di Faè di Oderzo, in Veneto, una delle gare più antiche del calendario italiano del fuoristrada. Il giovane atleta del sodalizio ticinese si conferma uno dei migliori atleti giovani a livello nazionale. (In foto al Ghisallo)

  • Gran bel quarto posto per Fabio Garzi della Mastromarco Sensi Nibali al 7° Trofeo Memorial Alberto Vescovo corso a Valenza; gara durissima corsa sotto un gran caldo che conferma l’ottimo stato di forma del giovane ossolano.  

  • Giornata Azzurra a Costigliole Saluzzo per allievi ed esordienti del Pedale Ossolano che hanno gareggiato nelle rispettive prove al Memorial Mario Bianco, dapprima gli esordienti e successivamente gli allievi. Gara unica ma con anche la classifica per i due anni di età nella prima delle due categorie: sui 35 km di gara epilogo con sprint di gruppo, successo per Lorenzo Basso (Bordighera) in 52’39’’ alla media di 38.886 kmh, secondo è il crossista Kristian Blanc (Scott Libarna Xco) e terzo Stefano Ganini (Madignanese). Settimo posto, decisamente buono, per Alessio Rossi del Pedale Ossolano, che sta denotando una certa crescita. Nella classifica per età Rossi è quinto tra i secondo anno, mentre tra gli atleti al primo anno in categoria Luca Targaggia, sempre del ‘Pedale’ è settimo, dopo aver chiuso in ventireesima posizione assoluta.

  • Il sindaco di Formazza Bruna Papa conferma l’arrivo nel 2021 del Giro d’Italia Donne: “Promozione del territorio, pari opportunità e celebrazione per Elisa Longo Borghini, lo faremo con tanto piacere e ci piacerebbe parlare crono della Cascata del Toce per ric ordare il 2003 di Pantani anche se il traguardo sarà a Riale”.

  • Simpatica foto vignetta del popolare gruppo Facebook ‘Ciclismo Ignorante’ che ha trovato una soluzione per rimuovere dal Canale di Suez il cargo Ever Given incagliato proprio nel canale: basta mandare Pippo Ganna, attaccare un cavo e via…  

  • Domani c’è il Campionato Italiano di ciclismo femminile a Breganze, si corre su un circuito difficile e nervoso caratterizzato dalla salita di Sarcedo; Elisa Longo Borghini è tra le massime favorite, in gara con la maglia delle Fiamme Oro-Polizia di Stato…

  • Domenica la Liege Bastogne Liegi anche in versione anche femminile, in gara anche Elisa Longo Borghini, percorso di 135 con cinque cotes da affrontare compresa la mitica Cote de la Redoute da sempre fase tattica fondamentale della corsa..

  • Bella vittoria per Serena Calvetti (Team Todesco) nella 100 Km dei Forti disputata in quel di Lavarone. L’ossolana ormai trapiantata in Veneto ha preceduto sul traguardo Claudia Peretti (De Olympia Factory) e Deborah Piana (Team Cingolani): “Sono felicissima per il successo si un percorso tosto e con tanti chilometri da fare – ha detto Serena – fatemela dedicate a mio figlio Ettore che ha compiuto un anno e mezzo”.

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa