logo1

Esce di casa col cane anche se era ai domiciliari, arrestato

L'uomo è stato "pizzicato" da personale dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico di Verbania

 
 
polizia auto01
 
Comunicato stampa Questura VCO - Nella serata di ieri, verso le ore 20.00, personale dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico di Verbania, al fine di accertare il rispetto dell’obbligo di permanenza in casa di R.E.H., classe 1981, sottoposto alla misura cautelare in regime di arresti domiciliari, si recava al portone d’ingresso dell’abitazione del soggetto vedendolo sopraggiungere, unitamente al proprio cane, dal retro del condominio ove risiede.
R.E.H., accompagnato presso gli Uffici della Questura per accertamenti, veniva tratto in arresto per essersi allontanato dal luogo designato nel provvedimento emesso dal Tribunale di Verbania, nell’ambito del procedimento penale che lo vede imputato per il reato di tentato furto aggravato,  perpetrato ai danni di un esercizio commerciale di Verbania. 
I poliziotti contestavano all’arrestato anche una sanzione amministrativa poiché colto in evidente stato di ebbrezza alcolica.
Il Tribunale di Verbania in data odierna, in sede di udienza di convalida Dell’arresto, con rito direttissimo, convalidava il provvedimento applicando all’imputato la misura cautelare degli arresti domiciliari presso la sua abitazione.
Pin It

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa