logo1

Interrogazione parlamentare sul Ciss Ossola. Pizzi " Situazione attuale figlia di scelte fatte un anno fa "

pizzi lucio

Ciss Ossola : " Pizzi non mi faccio intimidire, conosco i mieri doveri, so quello che devo fare " 

Borghi, non riempirci più di migranti

 Ricordo che la situazione attuale del CISS è figlia di una scelta fatta un anno fa di cui non ho alcuna responsabilità, cioè la scelta di prorogare il CISS solo di un anno: scelta semplicemente assurda, dettata dal PD che aveva già in animo di chiuderlo.

Ricordo anche che come Sindaco di Domodossola ho posto ormai da sei mesi il tema di una ridistribuzione più adeguata dei migranti gestiti dal CISS Ossola, in quanto collocati in maggior parte a Domodossola mentre circa trenta comuni non ne hanno neanche uno, e rispetto a ciò non ho avuto risposta.

Sottolineo inoltre che l'On.Borghi vuole chiudere oltre all'Ospedale San Biagio di Domodossola anche il CISS Ossola per accorparlo a Verbania, con evidenti danni per la comunità domese e ossolana.

Invito quindi  l'On.Borghi a tentare di dare un senso alla sua inconcludente presenza a Roma scrivendo ai suoi ministri per invitarli a non riempire più la nostra Italia di migranti che risultano essere in maggior parte clandestini.

Per tutto il resto come Sindaco di Domodossola e Presidente dell'Assemblea dei Sindaci del CISS conosco i miei doveri e so quello che devo fare: di certo non mi influenzeranno inutili interrogazioni parlamentari.

 

Lucio Pizzi

Sindaco di Domodossola

Pin It

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa