logo1

Svizzera investe 50 mln franchi per la tratta Iselle-Orta

varzo ferrovia

L'annuncio al Simposio per la mobilità intelligente che si è svolto la scorsa settimana a Yverdon les Banis nel Canton Vaud

Venerdì scorso si è tenuto a Yverdon-les-Bains nel Canton Vaud il 15° simposio per la mobilità intelligente e a minor impatto energetico: quest’anno focalizzato sul movimento merci.

Grazie ad un’oculata gestione della rete ferroviaria, la Svizzera è riuscita a non intasare strade e autostrade con miriadi di camions: la grande distribuzione come anche gli spedizionieri utilizzano per le loro merci il treno ( 60% delle tonnellate trasportate).

Un impulso importante per il traffico merci su ferrovia, è stato dato dalla Presidente del Governo Vodese, Nuria Gurrite: il Cantone Vaud –una volta completati i servizi ferroviari veloci per pendolari e turisti- vuole aumentare la quota di merci, per medie e lunghe distanze, in ferrovia. La salvaguardia del clima lo esige urgentemente...

Il Presidente di OUESTRAIL, il Consiglere agli Stati della Repubblica e Cantone del Giura si rivolgeva agli ospiti italiani e soprattutto al Presidente della Provincia Verbano-Cusio-Ossola, Arturo Lincio, assicurandogli i 50 Mio CHF, votati dal parlamento elvetico, per migliorare la tecnica -ormai superata- della linea del Sempione da Iselle via Domodossola in direzione del Lago d’Orta. Le linee sono infatti importanti sia per il traffico merci che per quello viaggiatori: pendolari, viaggiatori d’affari e turisti.

Quest’incontro con i politici elvetici è stato possibile grazie ai contatti che il progetto INTERREG “Trenino verde della Alpi/BLS” sta sviluppando nell’area transfrontaliera. Un progetto che intende allargare i contatti e la consapevolezza sulla realtà concreta tra il Piemonte e la vicina Svizzera: conoscendosi sempre meglio e insieme potendo disporre di maggiori investimenti a vantaggio di tutti e due i paesi.

Così conclude il Presidente della Provincia del Verbano Cusio Ossola.

Pin It

GUARDA LA TV LIVE (2)

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa