logo1

Lavori Ponte Tana Crevoladossola. Lincio : " Leggi fatte a Roma e Torino "

 pontetto

Dopo l'incontro dei giorni scorsi con i commercianti crevolesi, il presidente della Provincia parla di proteste legittime ma rimanda ad altri le responsabilità

COMUNICATO STAMPA - Così come tutti i cittadini e gli Enti pubblici anche la Provincia del VCO è tenuta al rispetto di tutte le leggi dello Stato.

Nel caso del ponte sul  Tana a Crevoladossola si sommano burocrazie legate alle leggi che definiscono le modalità degli appalti  alle leggi e normative ambientali che, per quanto del tutto incoerenti, sono vie obbligate.

Il richiamo a lavorare alla Svizzera vedendo e i risultati è legittimo ma le leggi non vengono fatte in Provincia ma per un verso o per l'altro a Roma e a Torino. Manco siamo in una regione autonoma.

Le legittime forme di protesta dei commercianti vanno quindi indirizzate dove il problema è risolvibile a livello legislativo: enti locali e popolazione locale sono sulla stessa barca e il mare è in tempesta.

Se il ponte in oggetto non fosse malauguratamente stato a suo tempo  posto in area di tutela ambientale avrebbe potuto essere demolito e ricostruito in ferro con costi e tempi notevolmente diversi ma è tardi per modificare quanto definito dalle leggi ambientali e da chi le ha volute e sostenute assumendosene le relative responsabilità.

Per il controllo dei lavori,  spetta per legge all'Ingegnere direttore dei lavori ed è a lui che rispondono gli atti conseguenti.


Il Presidente

Dott. Arturo Lincio

Pin It

GUARDA LA TV LIVE (2)

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa