logo1

Problemi idrici a Villa. Bartolucci : " Servono investimenti "

acqua rubinetto2

Per risolvere i problemi idrici di Villadossola Acqua Novara e Vc intensificherà gli sforzi  per mantenere il liello d'acqua nel bacino del Gaggio 

Durante la giornata odierna si sono svolte una serie di telefonate e incontri con la Prefettura, il Presidente e il Direttore di Acqua Novara VCO con l’obiettivo di trovare una soluzione alla problematica contingente e di avviare in tempi brevissimi una riflessione rispetto alla fragilità del sistema idrico di Villadossola, che da ormai qualche anno manifesta le sue criticità durante il periodo invernale.

Nel breve periodo: da qualche giorno si sta pensando alla possibilità di utilizzare uno dei due pozzi presenti a Villadossola per immettere acqua nel sistema idrico, ma le difficolta legate ai tempi non immediati per le verifiche e certificazione della qualità delle acque dei pozzi non ci consente di adottare questa strategia in tempi cosi stretti; il gestore del servizio idrico si è pertanto impegnato a moltiplicare gli sforzi per mantenere il livello d’acqua sufficiente nel bacino del Gaggio attraverso le autobotti, dando ampie garanzie che non si ripeteranno i disservizi patiti da tanti cittadini nei giorni scorsi. Entro poche ore ne avremo la riprova: di solito i problemi iniziano verso le 18, quando si raggiunge il punto di maggior richiesta d’acqua da parte delle utenze private.

Nel medio/lungo periodo: da tempo sosteniamo che Villadossola necessiti di investimenti importanti  su un sistema idrico vetusto e delicato. Il piano pluriennale degli investimenti va rivisto, dando priorità di intervento a Villadossola, in considerazione dell’evidenza che siamo uno dei Comuni maggiormente in difficolta di tutto l’ambito gestito dal Acque Novara VCO. Non possiamo accettare ulteriori dilazioni, né giustificazioni: gli investimenti vanno programmati nel 2018 affinché il prossimo inverno non sia più necessario ricorre al sistema emergenziale delle autobotti, tornado finalmente ad una totale autosufficienza del nostro sistema idrico. L’acqua c’è, è innegabile. Anche in un periodo difficile come questo saremmo in grado di sopperire tranquillamente alle necessità idriche della nostra cittadina solo attraverso l’acqua sorgiva mettendo mano all’efficientamento dei bacini e della rete di distribuzione; siamo consapevoli che anche i pozzi vadano considerati una risorsa (per quanto la qualità delle acque di pozzo non sia paragonabile alla qualità dell’acqua di montagna alla quale siamo abituati) e vanno per tanto messi nelle condizioni di poter essere utilizzati, al posto delle autobotti, qualora in momenti difficili si rendesse necessario.  Attraverso l’Unione dei Comuni delle Valli dell’Ossola abbiamo reperito 100 mila euro che saranno a disposizione del Gestore nel 2018 per investimenti da realizzare a Villadossola, ma siamo consapevoli che non basteranno. Di concerto con la Prefettura del VCO apriremo entro i primi giorni dell’anno un tavolo di confronto con Acque Novara VCO e lavoreremo per ottenere dal Gestore impegni precisi affinché vengano allocate  tutte le risorse necessarie ad ammodernare la nostra rete idrica in tempi ragionevoli.

Pin It

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa