logo1

Topi d'appartamento a Domo. Carabinieri hanno arrestato due persone

carabinieri auto vb

Stavano rubando in una casa in via Bonomelli a Domodossola domenica pomeriggio, ma si sono trovati i Carabinieri alla porta. I militari erano impegnati in uno dei numerosi servizi di controllo per prevenire i furti in abitazione.

Hanno notato dei movimenti sospetti all’interno di uno stabile: i due stavano spostando degli oggetti. I ladri, due trentenni di origine svizzera, approfittando dell’assenza dei padroni di casa, erano entrati dopo aver rotto il vetro di una porta finestra e stavano lavorando con cesoie, trapani e smerigliatrici per cercare oggetti di valore. Alla vista dei militari hanno cercato di fuggire, ma sono stati subito inseguiti e bloccati. Poco distante i Carabinieri hanno trovato l’auto utilizzata per raggiungere il posto: all’interno c’erano altri oggetti da scasso, denaro e altri oggetti provenienti da furti. I due sono stati arrestati in flagranza per furto aggravato. Stamattina sono stati processati per direttissima in Tribunale a Verbania e condannati uno a 1 anno e 8 mesi e l’altro a 1 anno e 4 mesi.
 
Pin It

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa