logo1

Disoccupato, non paga assegno mantenimento della figlia minorenne: il tribunale lo assolve

verbania tribunaled

Disoccupato, non paga l’assegno mensile per il mantenimento della figlia minorenne: finisce in Tribunale, ma viene assolto.

L’uomo,difeso dall’avvocato Angelica Chiurillo, e residente a Ornavasso, era accusato di non aver versato alla figlia minorenne l’assegno mensile di 200 euro. I fatti risalgono al periodo tra inizio 2011 e giugno 2013. A citare l’uomo in giudizio la ex convivente, che sosteneva che l’imputato per un anno e mezzo non avesse mai contribuito al mantenimento della figlia. La madre dell’uomo ha però affermato davanti al giudice che il figlio era disoccupato e che era stata lei stessa a provvedere a fare piccoli acquisti, come ad esempio capi di abbigliamento per la nipote, quando era affidata al padre. Inoltre, la madre dell’imputato aveva provveduto a consegnare del denaro alla ex convivente del figlio, consapevole della difficoltà economica in cui versava il proprio figlio, che nel frattempo era tornato a vivere con i propri genitori. Il pubblico ministero aveva chiesto una condanna a due mesi di reclusione oltre a 200 euro di multa. L’avvocato difensore ha invece spiegato come l’uomo non avesse potuto pagare gli alimenti per una difficoltà economica oggettiva e della quale non aveva colpa, chiedendone quindi l’assoluzione. Richiesta che è stata accolta dal giudice.

Pin It

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa