logo1

Fallimento Alta Intra: lettera dei condomini per il rinvio dell'udienza del 2 marzo

Oggi incontro con l'on. Borghi. Il sindaco di Verbania ha già chiesto un incontro con uno dei liquidatori di Veneto Banca, Giuliana Scognamiglio

intra alta

 

Fallimento Alta Intra: i condomini, che daranno vita ad un comitato, hanno steso una lettera che verrà presentata al curatore fallimentare per chiedere di rinviare l'udienza con il giudice delegato che dovrà decidere sull'ammissibilità del credito di Veneto Banca, udienza in programma il 2 marzo. Questo alla luce del pressing politico-mediatico in corso per giungere ad un colloquio con i liquidatori dell'istituto bancario di Montebelluna per tentare una transazione. Ricordiamo che 23 famiglie rischiano di veder finire all'asta la casa che in parte hanno già pagato.

Oggi presso il curatore fallimentare, lo studio Sappa-Ambroso-Sanvito di Fondotoce, i condomini con i loro legali e il sindaco Marchionini hanno incontrato l'onorevole Borghi, già messo al corrente della situazione. Borghi ha riferito di aver contattato il Ministro dell'economia Padoan e il suo gabinetto per informarli della questione. Spiega che il 23 febbraio è stato firmato il decreto per la creazione della SGA, società di gestione dove confluiranno gli npl, i crediti deteriorati, con la creazione di una sorta di "bad bank" garantita dallo Stato. Il decreto è ora in registrazione presso la Corte dei Conti. Sarà poi la SGA a gestire le situazioni caso per caso, a quel punto sarà necessario evidenziare anche l'importante risvolto sociale della situazione di Alta Intra.

Intanto anche il sindaco verbanese Silvia Marchionini si è già mossa contattando uno dei liquidatori di Veneto Banca, Giuliana Scognamiglio, inviando la documentazione e chiedendo un appuntamento a Roma. La stessa non mancherà di interessare e sollecitare tutti gli altri possibili interlocutori, vertici di Intesa San Paolo compresi. E se fosse necessario la prima cittadina non esclude gesti eclatanti, come un pullman per Montebelluna per manifestare presso la sede della banca.

Pin It

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa