logo1

Pensionata aggredita in casa ad Arona. Indagano i carabinieri

 arona cc

Il fatto è successo domenica notte in viale Baracca. Due individui a volto coperto hanno aggredito con un manganello la donna. Per la 64enne 20 giorni di prognosi

Rientra e trova i ladri in casa che sorpresi la colpiscono con un manganello. E’ accaduto ad una donna di 64 presa a bastonate in testa nella sua abitazione di viale Baracca ad Arona da due individui. Erano le 23.30 di domenica notte, nella casa non lontano dalla caserma dei carabinieri. I due con il volto travisato erano entrati nell’abitazione approfittando dell’assenza della proprietaria. L’aggressione non ha avuto alcun testimone. La donna con una ambulanza del 118 è stata accompagnata al Dea del Santissima Trinità di Borgomanero per farsi medicare dei vistosi tagli al capo. Tre settimane è la prognosi emessa dai medici. L’allarme dato dal figlio della signora, avvisato del fatto, ha visto arrivare per primi i militari della vicina caserma. I malviventi però non sono riusciti a sottrarle alcun ché. La vittima dell’aggressione ha detto di non aver riconosciuto né in volto né la voce di coloro che l’hanno colpita. Sul fatto indagano i militari della compagnia di Arona.

Pin It

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa