logo1

Cigala Fulgosi e Monti: ''Il Ciss Verbano funziona meglio''

I due amministratori parlano di scelta amministrativa fatta nel bene dei propri concittadini

domo ciss

 

‘’Faccio scelte amministrative nel bene dei miei concittadini. E quella di passare al Ciss Verbano è una scelta amministrativa, non certo politica. Sicuramente nel Verbano funziona meglio di quanto eravamo nel Ciss Ossola e quindi non farò marcia indietro’’. Così parla Giuseppe Monti, sindaco di Premosello  Chiovenda, rispondendo a chi ipotizzava un suo ritorno nel Ciss dell’Ossola, dopo che Monti era passato nella file della Lega, partito che difende il consorzio di Domodossola.

 

Monti replica ad  alcuni sindaci che durante l’assemblea del Consorzio servizi sociali hanno criticato la decisione di alcuni comuni di andare con il Verbano. 

‘’La decisione – dice Monti – non è stata una forzatura. Non abbiamo aderito al rinnovo del Ciss Ossola alla sua naturale scadenza del 31 dicembre 2017. Non vedo forzature. Escludo, oggi e in futuro, che Premosello possa tornare indietro. Al di là della scelta politica della mia giunta, Premosello non fa dietrofront né sul Ciss né sull’ospedale unico, per il quale siamo favorevoli’’.

Anche Filippo Cigala Fulgosi, sindaco di Ornavasso, ribatte alle accuse di aver forzato la mano con l’uscita del suo Comune: ‘’Non so di quale forzatura si parli. Intanto la competenza dei servizi sociali è comunale e poi la convenzione è scaduta: noi legittimamente abbiano deciso di andare col Verbano che ha servizi più in ordine e migliori di quelli dell’Ossola’’. Infine aggiunge: ‘’Per dieci anni ci hanno detto che ricevevamo più servizi di quanto pagavamo e ora ci dicono mettiamo in crisi il sistema? Semmai  dovrebbe essere il contrario, dovremmo averlo aiutato’’.

 

Renato Balducci

Pin It

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa