logo1

Nebbiuno per rilanciare il turismo investe su un portale informatico

Il centro del Vergante scommette sullo sviluppo turistico del paese. Il sindaco Elis Piaterra : " Indispensabile la collaborazione fra tutti i soggetti si occupano della materia "

nebbiuno

 

A Nebbiuno una novità: in programma la realizzazione di un portale informatico per permettere alle strutture ricettive extra-alberghiere di comunicare in tempo reale gli arrivi ed inviare quindi tutta la documentazione richiesta al Comune. Dopo la recente introduzione dell'imposta di soggiorno applicata su case-vacanza e su Bed and Breckfast, il  portale informatico permetterà al comune di vigilare sul  rispetto delle norme, di controllare le presenze turistiche e di valutare l'andamento degli arrivi. Per realizzare un crescita nell'incominig e per rilanciare l'immagine turistica di Nebbiuno, secondo l'amministrazione è indispensabile la promozione non unicamente del paese, bensì di tutto il territorio dell'Alto Vergante. << E' indispensabile una collaborazione tra i Comuni della zona e tra le amministrazioni e le associazioni che si occupano di promozione - ha spiegato Elis Piaterra, sindaco di Nebbiuno - ci piacerebbe organizzare una serie di attività e attrazioni guidate alla scoperta delle bellezze del nostro territorio. Vorremmo inoltre migliorare la mobilità attraverso il servizio pubblico>>. Il via negli scorsi giorni ai cantieri per la ri-asfaltatura di alcune vie del paese e sono partiti anche i lavori per l'illuminazione di Poggio Radioso,frazione di Nebbiuno. Un'opera, quest'ultima, richiesta dai cittadini da tempo e che si concluderà a fine mese. In programma invece i lavori per la riqualificazione dell'ingresso di Nebbiuno che avranno inizio in estate: verranno ri-organizzati i parcheggi in entrata e verranno introdotte delle aiuole per migliorare l'estetica e dare un benvenuto più accogliente per chi arriva in paese.

 

Pin It

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa