logo1

Tour nei quartieri, la giunta Marchioni a Verta Brughiere

La frazione nel 2019 usufruirà del contributo straordinario stanziato dall'amministrazione ogni anno. Sarà il quartiere a decidere come utilizzarlo

omegna verta

 

E’ ripreso il tour nei quartieri della giunta Marchioni. Nei giorni scorsi tappa a Verta Brughiere, con un annuncio importante: sarà proprio la frazione alle pendici del Mottarone ad usufuire, nel 2019, del contributo straordinario che ogni anno l’amministrazione destinerà per un progetto specifico di un quartiere. Nel 2018 la cifra è stata stanziata per la sistemazione del parco giochi di Agrano, mentre il prossimo anno toccherà a Verta Brughiere. ” Il mio suggerimento- ha detto l’assessore ai lavori pubblici Stefano Strada- è che quella cifra sia destinata alla realizzazione della rotonda all’esterno della galleria del Mottarone: sarebbe un’opera importante per la viabilità. Ma visto che è il quartiere a scegliere, noi ci adegueremo a quelle che saranno le loro indicazioni" ha precisato Strada. Da parte del presidente Ribellino per altro è stata ribadito il desiderio di sistemare il ponte sullo Strona, in modo tale da renderlo fruibile per pedoni e ciclisti e da creare un collegamento con via Iv Novembre. Di questo progetto per altro si era parlato anche in un recente consiglio comunale dopo un’interpellanza del Pd. Da registrare anche le novità relative alla centralina Inco: entro il 20 aprile l'azienda che dovrebbe realizzare la centralina idroelettrica dovrà infatti provvedere al pagamento alla Provincia dei canoni e della cauzione bancaria oltre che presentare un cronoprogramma serio e dettagliato sui lavori. Se non sarà così, sarà revocata la concessione. Il comune di Omegna ha anche chiesto alla ditta, oltre che la realizzazione di un parcheggio come da accordi precedenti, anche la sistemazione di alcune strade per un importo di 30 mila euro.

 

di Daniele Piovera 

Pin It

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa