logo1

Coppia del VCO tenta il suicidio in A26, salvata dalla Polstrada

 polizia stradale auto
 
E' successo la sera di Pasqua, oggi l'uomo e la donna sono stati dichiarati fuori pericolo
 
 
E’ stata dichiarata fuori pericolo nel pomeriggio di oggi all’ospedale di Vercelli la coppia di verbanesi che la sera di Pasqua aveva tentato il suicidio in A/26.  Era accaduto nell’area di sosta della Boschina, lato Sud, tra i comuni di Carpignano e Sizzano, l’area quella sera era alquanto affollata di vetture. Gli agenti della polstrada di Romagnano Sesia, che sono demandati a controllare, hanno notato un'auto ferma in disparte, si sono avvicinati e hanno notato la coppia in stato confusionale e con ampi tagli ai polsi.  Immediatamente hanno allertato un’ambulanza del 118 che li ha trasportati all’ospedale di Vercelli. L’uomo 47 anni, la donna 45, entrambi residenti in un comune della provincia del Vco. Gli infermieri hanno subito notato una scatola di Valium vuota nella vettura, medicinale che avrebbero ingerito entrambi. Da qui lo stato confusionale manifestato agli agenti. Dalle testimonianze rese dai soccorritori, entrambi avrebbero perso molto sangue. Medicati e sottoposti alle terapie del caso oggi pomeriggio i medici del nosocomio vercellese ne hanno sciolto la prognosi, sono stati dichiarati fuori pericolo. Sull’identità dei due gli agenti mantengono uno stretto riserbo, quello che sarebbe trapelato è che non si tratterebbe di marito e moglie.
 
di Franco Filipetto
Pin It

GUARDA LA TV LIVE (2)

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa