logo1

Maxi esercitazione di Protezione civile a Beura Cardezza

Nell'area vicina alle scuole l'allestimento di un campo base di prima emergenza in caso di eventi sismici e alluvionali

beura esercitazione

 

Rendere sempre più efficiente il lavoro di squadra e il coordinamento fra i volontari. La prevenzione e l'aggiornamento costante sono alla base dell'impegno della Protezione Civile i cui gruppi periodicamente si ritrovano per operazioni di simulazione di scenari d'intervento. E così è stato anche sabato in Ossola, a Beura, dove era in programma una maxi-esercitazione congiunta organizzata dai gruppi di Protezione Civile della Valle Vigezzo, di Beura e di Masera.

Il ritrovo era fissato nell'area vicina alle scuole, per l'allestimento di un campo base di prima emergenza in caso di eventi sismici e alluvionali. Durante la mattinata è stato montato un capannone "Ilma", oltre a due tende P.88, la cucina mobile e due gazebo Masternet, nonché l'officina mobile e la motopompa carrellata. Nell'occasione la cucina è stata utilizzata per la preparazione dei pasti per tutti i volontari presenti alla simulazione d'intervento, a cui hanno preso parte circa 60 volontari, con l'autocolonna composta da 11 mezzi. "Queste giornate - spiegano Daniele Prelli, coordinatore della Protezione civile di Malesco, Alessandro Barlacchi (del gruppo di Beura) e Marco Santin (di quello di Masera) - sono funzionali ad affinare e migliorare sempre più le operazioni di intervento, lavorando tutti insieme. Si è trattato della seconda esercitazione organizzata nel 2018". Il nostro ringraziamento - concludono gli organizzatori - va a tutti i volontari e ai gruppi comunali presenti: Beura, Malesco, Masera, Craveggia, Santa Maria Maggiore, Re e Pallanzeno); un grazie particolare all'amministrazione di Beura Cardezza per averci messo a disposizione l'area per l'allestimento del campo base di prima emergenza".

 

di Marco De Ambrosis

Pin It

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa