logo1

Filma ladre nel giardino di casa. I carabinieri individuano le donne

E' iniziato oggi in Tribunale a Verbania il processo a carico delle presunte ladre 
 
 
 
verbania tribunaled
 
Mentre rientrava dal lavoro, una vicina lo ha avvisato della presenza di due donne che guardavano in casa sua a Baveno. L’uomo non ha capito subito che le due avevano forzato il cancello e guardavano dentro alle finestre dal giardino di casa, ma quando si sono allontanate è comunque riuscito a filmare l’auto con il cellulare. Il fatto risale al luglio del 2016 e oggi è iniziato il processo nei confronti delle due presunte ladre. 
La vicina ha raccontato di aver visto mentre stendeva i panni le due donne che si muovevano in modo sospetto all’ingresso della villetta del vicino e di averle tenute d’occhio. Quando ha notato che stavano forzando il cancello dell’ingresso pedonale ha subito chiamato i Carabinieri di Stresa. Le due, ha riferito, sono andate alla porta finestra a guardare dentro. In quel momento il padrone di casa è rientrato, ma dall’altro ingresso. Le due donne si sono allontanate. “Hanno preso strade diverse - ha detto - e poi sono salite su una Panda azzurra. Una delle due l’ho vista bene in faccia, l’altra no”. I Carabinieri sono arrivati pochi minuti dopo. Grazie alla video sono riusciti a risalire alle presunte colpevoli. L’uomo ha riconosciuto con sicurezza una delle due dalle foto segnaletiche, mentre ha dubbi sulla seconda. Si tratterebbe di due straniere non nuove a questo genere di reati. Udienza aggiornata al 15 luglio.
 
Maria Elisa Gualandris 
Pin It

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa