logo1

Dogana, all'asta a Domo oggetti per oltre un milione di euro

 In vendita gioielli, borse, lingotti d'oro. Appuntamento martedì 3 luglio presso l'ex Cappella Mellerio in piazza Rovereto

 

dogana logo

 

Il valore si aggira sul milione di euro. La cifra è la somma di tutto il ‘’patrimonio’’ accumulato  dall’Ufficio provinciale delle Dogane del VCO attraverso i sequestri eseguiti al confine ma anche oggetti smarriti sui treni. Bene, tutta questa merce di valore sarà messa all’asta a Domodossola la prossima settimana.

 

Avverrà martedì 3 luglio, ore 9,30, nella sala Giovanni Falcioni , l'ex Cappella Mellerio di piazza Rovereto, dove l’Istituto Vendite Giudiziarie IFIR Piemonte indirà la vendita di queste merci abbandonate o confiscate venute in possesso dell’Ufficio delle dogane del VCO. La novità é che l’asta avviene a Domodossola, città dove da poco si sono trasferiti gli uffici doganali che hanno trovato sede nell’ex tribunale di via Marzabotto. Ma è anche il valore della merce a far notizia. L’elenco degli oggetti è consultabile sul sito delle Dogane.  E' per capirci qualche migliaio di oggetti, molti di indiscusso valore. In vendita c’è veramente di tutto: da quadri che vengono valutati tra i 1000 e i 4000 mila euro, ma anche impermeabili, pullover, borse e catenine e  soprattutto pietre di valore sequestrate che hanno un valore che va da poche centinaia di euro sino a raggiunge anche gli 11 mila e i 25 mila euro: smeraldi zaffiri, rubini, pietre blu, perle, topazi. Non mancano poi anelli e collane ma anche orologi di marca. Numerosi anche i cellulari e i lingotti d’oro.

Insomma un bel patrimonio in vendita in centro città, alle spalle del municipio domese. 

 

Renato Balducci

Pin It

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa