logo1

Un verbanese la vittima dell'incidente di Cannero Riviera

ambulanza

Si chiamava Andrea Pinzino e lavorava in Comune a Cannobio l'uomo che ha perso la vita in sella alla sua moto oggi sulla SS 34

 

Aveva 44 anni e si chiamava Andrea Pinzino il motociclista di Verbania deceduto oggi pomeriggio alle 18,30 sulla Statale del lago Maggiore a Cannero Riviera. Per cause ancora al vaglio della Polstrada, Pinzino ha perso il controllo della sua moto di grossa cilindrata ed è caduto sulla corsia opposta, dove è stato travolto da un'auto che sopraggiungeva. Vani i tentativi di salvargli la vita da parte dei soccorritori del 118. Pinzino lavorava all'ufficio ragioneria del Comune di Cannobio e stava tornando nella sua casa di Unchio a Verbania. Lascia la moglie e due figli piccoli. La strada è rimasta chiusa per circa due ore, con il traffico deviato sulle vie comunali e lunghe code che si sono formate in entrambe le direzioni. Costernato il sindaco di Cannobio Giandomenico Albertella, che ha appreso la notizia in serata e ha espresso la vicinanza alla famiglia per la tragedia avvenuta.

Pin It

GUARDA LA TV LIVE (2)

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa