logo1

Dopo 2 anni la Juventus Domo lascia il 'Poscio' di Villadossola

La risoluzione consenziente del contratto è stata siglata dal presidente della società, Marisa Zariani, e dal sindaco di Villadossola, Bruno Toscani

 

 

villadossola csstadio

La Juventus Domo lascia lo stadio ‘Poscio’. E lo fa con un anno di anticipo sul previsto. La riqualificazione dello stadio ‘Curotti’ di Domodossola ha indotto la società granata ad abbandonare il campo di Villadossola che aveva in gestione da 2 anni. La risoluzione consenziente del contratto è stata siglata dal presidente della società, Marisa Zariani, e dal sindaco di Villadossola, Bruno Toscani. L’annuncio è arrivato in una conferenza stampa martedì a Villadossola, presenti il presidente e il segretario della Juve Domo, Marisa Zariani e Gianni Viscomi, e per l’amministrazione comunale il sindaco Bruno Toscani, il vice Maurizio Romeggio e il consigliere Michael Nino. L’amministrazione ha deciso di rispettare l’esito del bando assegnando ora lo stadio alla Voluntas Villa, la società che si era piazzata seconda nella gara.

 

di Renato Balducci

Pin It

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa