logo1

E' Andrea Pinzino la vittima dell'incidente di ieri sera a Cannero Riviera

Aveva 43 anni ed era padre di due figli. I funerali domani alle 14 a Madonna di Campagna a Verbania

pinzino

E’ Andrea Pinzino, 43 anni, marito e padre di due figli, l’ennesima vittima della strada. Ieri, intorno alle 18,30, stava rientrando dalla giornata di lavoro in municipio a Cannobio in sella alla sua moto Suzuki, quando, a Cannero Riviera, ha perso il controllo ed è finito a terra sulla corsia opposta. Lì purtroppo stava arrivando una Volkswagen Sharan che lo ha travolto. L’uomo alla guida, residente a Cannero, non ha potuto fare niente per evitare di investirlo. Subito sono arrivati i soccorsi del 118, ma purtroppo per lui non c’era più nulla da fare. I rilievi sono stati effettuati dalla Polizia Stradale di Verbania. Secondo i primi riscontri, la moto non procedeva a velocità elevata. La Statale è rimasta chiusa per due ore, con lunghe code in entrambe le direzioni. Addolorato il sindaco di Cannobio Giandomenico Albertella: “Andrea è l’amico, il collega e collaboratore che tutti vorrebbero avere, una persona estremamente capace professionalmente e sempre disponibile ad aiutare i colleghi. Ha sempre lavorato con senso del dovere e l’obiettivo di risolvere i problemi, oltre alla carica umana che era una delle sue caratteristiche principali.” Domani sarà celebrato il funerale, alle 14, nella chiesa di Madonna di Campagna. Il Comune di Cannobio parteciperà con il gonfalone comunale listato a lutto. “Con i dipendenti del Comune - prosegue Albertella - penseremo a cosa organizzare per ricordare Andrea ed essere vicini alla moglie e ai bambini di cui sempre ci parlava, e ai quali vanno il nostro pensiero e un abbraccio”. Questa sera sarà recitato il Rosario, sempre a Madonna di Campagna, alle 21. Lascia la moglie Alessandra, i figli, i genitori, un fratello e una sorella. La salma si trova nella camera ardente dell’obitorio del Castelli.

 

Maria Elisa Gualandris

Pin It

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa