logo1

Una locanda nello stabile delle ex Orsoline a Omegna

La Parrocchia proprietaria dell'edificio ha siglato il contratto di locazione. I lavori partiranno in queste settimane

 

omegna exorsolineUna locanda in parte dello stabile delle ex Orsoline. Quella che era una suggestione è diventata realtà: la Parrocchia di Sant’Ambrogio, proprietaria di tutto l’edificio, ha firmato un contratto di locazione con la ditta D&G Group s.r.l. di Davide e Giulia Zanotti di Omegna. Sarà realizzata una locanda con ristorante e cinque camere per complessivi dodici posti letto. “L'avvio dei lavori in queste settimane, sotto la progettazione e direzione dell'architetto  Santini -  spiega il parroco di Omegna don Gianmario Lanfranchini- riguardano la parte di immobile che verrà destinato  a  ristorazione e locanda. A carico del committente   ci sono i lavori di riqualificazione  e gestione della struttura e l'attività permetterà di utilizzare parte dell'edificio, recuperando anche le risorse per pagare  in parte il rateo mensile del mutuo bancario acceso per ripianare i debiti della Parrocchia" conclude Don Gianmario. Soddisfazione è stata espressa dall’assessore al turismo Mattia Corbetta. “ Un altro tassello importante che va nella direzione di implementare l’offerta ricettiva di Omegna. Non possiamo che salutare con enorme favore questo accordo, che oltretutto consentirà di dare nuova linfa e vitalità ad una piazza importante nel nostro centro storico. Dopo il progetto di riqualificazione della Ex Canottieri, altri investimenti privati: significa che Omegna-conclude Corbetta- è in grado di attirare imprenditori”.

 

di Daniele Piovera 

Pin It

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa