logo1

Stresa Festival: ieri "Arte Quartett" all'Isola Madre

Stasera si chiude la prima parte del festival con l'omaggio alla coreografa Pina Bausch al Teatro Maggiore. I concerti riprendono il 23 agosto

isola madre concerto

 

Le note di "Arte Quartett" ieri all'Isola Madre per lo Stresa Festival. Il concerto era previsto nella suggestiva cornice del giardino della Loggia del Cashmere ma a causa del maltempo è stato spostato all'interno delle sale di Palazzo Borromeo.

Il quartetto di sax con il suo "Different worlds" ha offerto al pubblico un tributo alla musica americana contemporanea. Una giovane formazione, tra le più eclettiche del suo genere grazie alla fusione timbrica ed al virtuosismo degli artisti, è stata impegnata nell'esecuzione di brani che hanno caratterizzato la scena musicale degli ultimi 50 anni in America con pezzi di Riley, Sommer, Ruef, Glass, Zorn e Zappa.

Dopo l'omaggio a Frank Zappa al Teatro Maggiore, era questa la seconda serata del ciclo "America oggi" di Stresa Festival, che propone al pubblico differenti tematiche in nome di quelle "Traiettorie incrociate" che è il tema di quest'anno e di quel melting pot di musica e arti che da diverse edizioni caratterizza la kermesse.

La prima parte del festival si chiude stasera al teatro Maggiore di Verbania con l' maggio alla grande coreografa tedesca che ha rivoluzionato in maniera definitiva il mondo della danza e del teatro: Pina Bausch.

I concerti riprenderanno poi dal 23 agosto e fino al 9 settembre. Il programma su www.stresafestival.eu.

Pin It

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa