logo1

Verbania ha festeggiato il suo Campione

Grande festa al Maggiore per Carlo Tacchini. Il sindaco Marchionini : " Un esempio per molti giovani "

verbania striscione tacchini

 

C’erano i suoi vecchi allenatori, c’era Beniamino Bonomi, c’erano tutti i dirigenti della Polisportiva Verbano con tanti giovani atleti. La festa in onore di Carlo Tacchini, ieri al Maggiore, è stata splendida: un modo per dire grazie a un atleta che quest’anno ha già conquistato sette medaglie nelle manifestazioni internazionali cui ha partecipato, le ultime due la scorsa settimana in Bulgaria. “ Innanzitutto- le parole dell’atleta 23 enne della Polizia- sono molto contento per questo riconoscimento pubblico: mi fa molto piacere sapere di avere tante persone che credono in me e mi spronano a raggiungere obiettivi importanti. Fino ad ora la stagione è stata sicuramente molto soddisfacente: mi sono confermato a livelli altissimi, soprattutto sulla distanza olimpica. Le ultime due medaglie in Bulgaria sono stato il coronamento del mio percorso da under 23: c’è un pizzico di rammarico per la gara dei 1000, mentre il bronzo sui 200 è stato inatteso. Il momento più bello è stato l’oro in casa, ad Auronzo di Cadore a giugno: un traguardo che mi ha ripagato di tutti i sacrifici fatti. Ora ci sono altri impegni importanti a fine agosto, dove spero di confermarmi e di essere all’altezza della situazione- ha concluso Tacchini. Per lui parole al miele da parte del sindaco Silvia Marchionini. “ Verbania è grata a Carlo perché con i suoi trionfi ci dà lustro e visibilità internazionale. Spero che lui possa essere di esempio per tanti giovani atleti, che si impegnino come lui in uno sport che da noi ha una grande tradizione”.

 

Pin It

GUARDA LA TV LIVE (2)

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa