logo1

Anche i Vigili del Fuoco di Novara nella zona rossa di Genova

Sul posto da due giorni pure il Soccorso Alpino della Guardia di Finanza di Domodossola
 
 
 
genova vvf
 
 
Anche alcuni Vigili del fuoco del comando provinciale di Novara stanno lavorando da ieri nella zona rossa del crollo del Ponte Morandi a Genova. Alle 14.15 del 16 agosto una squadra è partita con il "Posto di comando avanzato AF/UCL", per operare come supporto logistico ed informatico per il nucleo SAPR (Sistemi Aeromobili Pilotaggio Remoto).
Da ieri i Vigili del fuoco di Novara stanno fornendo energia elettrica e collegamento internet ad alta velocità ai colleghi del nucleo, garantendo loro una connessione stabile e duratura con la sede di Roma e la possibilità di comunicare con i  nuclei speciali USAR (Urban Search And Rescue) e con la Polizia scientifica presente a Genova.
Inoltre, i Vigili del fuoco stanno lavorando con la TIM  alla creazione di una rete WiFi ad alta velocità, che sia accessibili a tutti i reparti di soccorso dell'area colpita dall'emergenza.
Sul posto ormai da due giorni stanno operando anche gli uomini del Soccorso Alpino della Guardia di Finanza di Domodossola. Al momento non sono partiti Vigili del fuoco del Comando provinciale di Verbania, ma il loro intervento potrebbe essere richiesto nei prossimi giorni, come già avvenuto per altre emergenze su tutto il territorio nazionale. 
 
di Maria Elisa Gualandris
Pin It

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa