logo1

Riqualificazione area ex Hotel Meina, ultimo atto

Verrà creata un'area verde di circa 3 mila metri quadrati di superficie. Le spese saranno a carico di privati

meina areaexhotelmeina

 

E’ andato a buon fine l’ultimo atto del consiglio comunale di Meina per realizzare un parco pubblico e parcheggi là dove sorgeva l’ex Hotel Meina. E’ stata una prassi lunga ed elaborata che è passata attraverso il progetto di un condominio di 5 piani fuori terra che era stato disegnato dall’architetto milanese Gae Aulenti. Ora non più cemento bensì aiole, fiori, piante e prati verdi. Il tutto fa parte di un progetto di riqualificazione di tutto il lungolago del paese, prima e dopo l’imbarcadero. L’accordo con la proprietà era stato siglato già nel 2014, poi portato all’approvazione della giunta nel 2015. Spiega il sindaco Fabrizio Barbieri:<L’area ci viene concessa senza alcun onere per il comune, anche i lavori per la creazione del parco verranno eseguiti da una società privata. Ai meinesi non costerà un centesimo. Il rifacimento prenderà avvio nel lato più a sud del parco, quello che già comprende il chiosco – bar. Complessivamente si tratta di 3 mila metri quadrati di superficie che verranno piantumati e seminati a prato. Verrà anche realizzata una piastra in pietra naturale che sarà utilizzata per gli eventi che le associazioni, o il comune, andrà a promuovere. Dal lato della statale verranno creati nuovi parcheggi, mentre sarà rifatto a nuovo anche l’attuale chiosco – bar, in modo che vengano rispettate tutte le norme igienico sanitarie previste per un locale adibito alla vendita di alimenti e bibite. La nuova area sarà dotata di alimentazione elettrica e verrà allacciata alle rete idrica>. La volumetria che il privato aveva acquisito sul posto viene traslata a monte, a lato della strada per Dagnente, ove esisteva la villa della Petacci, compagna di Benito Mussolini. Un progetto di riqualificazione è stato avviato anche per la spiaggia dei Galli, a sud del paese, un lido a disposizione di cittadini e villeggianti balneabile e ad accesso libero.

di Franco Filipetto

 

Pin It

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa