logo1

La storia di Emmanuela Cagnola, stilista e pittrice di Pettenasco

Nata senza braccia, ci ha raccontato la sua partenza dall'Uganda, l'arrivo in Italia e la sua normalità: con i piedi dipinge, cucina, si trucca. <Perché siamo tutti diversi> spiega

cagnola emmanuela

 

Una mostra allestita nei giorni scorsi a Egro di Cesara è stata l'occasione per conoscere la storia di Emmanuela Cagnola, pittrice e stilista, nata in Uganda senza braccia. Nel sua tribù d'origine sarebbe stata destinata alla morte perché considerata portatrice di sventura; così la sua giovane madre, attraverso una suora missionaria, l'ha fatta giungere in Italia dove ha trovato una famiglia pronta ad accoglierla ed amarla. Emmanuela vive a Pettenasco e ci ha raccontato la sua normalità: con i piedi dipinge, cucina, si trucca. <Perchè tutti siamo diversi> spiega.

 

Pin It

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa