logo1

Sabrina avrà la sua casa a Omegna

Si è chiusa positivamente la vicenda della ragazza di Villadossola che si era vista rifiutare la locazione di un appartamento perché disabile

ragazza omegna

 

Si è chiusa positivamente la vicenda di Sabrina Vittoni. La ragazza di Villadossola che si era vista rifiutare la locazione di una casa a Omegna perchè disabile. Oggi c’è stato l’incontro con i proprietari dell’appartamento, ubicato in una via centrale del capoluogo cusiano: incontro cui ha partecipato anche il sindaco Paolo Marchioni, che da subito aveva preso a cuore la vicenda. “ Tutto risolto- commenta con tono entusiastico e soddisfatto Sabrina- : questo fine settimana firmeremo il contratto, normale, senza clausole particolari. I proprietari si sono scusati e mi hanno spiegato che non avevano capito la situazione, mentre da parte mia ho spiegato loro come mi sono sentita io. Ci siamo chiesti scusa a vicenda e quel che più importa è che siamo riusciti a trovare l’accordo: voglio ancora ringraziare tutti coloro che si sono interessati al caso e mi hanno dato sostegno" conclude Sabrina. Come detto presente all’appuntamento anche il sindaco di Omegna Paolo Marchioni. “ La cosa più importante è che Sabrina avrà l’appartamento che voleva: questo caso dimostra che quando le cose si affrontano con tempestività le soluzioni possono essere trovate nell’interesse comune”.

 

di Daniele Piovera

Pin It

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa