logo1

Minaccia di morte l'ex fidanzato, arrestata

E' successo ieri sera a Villadossola. La donna armata di coltello ha minacciato l'ex e aggredito i carabinieri

cc1

 

Sei anni non le sono bastati per smaltire la rabbia e il risentimento per una storia finita e così, quando ha visto il suo ex seduto al bancone di un bar a bere una birra, lo ha aggredito con un coltello e poi ha ribaltato tutto ciò che le capitava a tiro. Scene da far west ieri notte in un locale a Villadossola. I Carabinieri del Nucleo Radiomobile della Compagnia di Domodossola sono intervenuti per una richiesta di aiuto, giunta al 112, nella quale un uomo diceva di essere stato minacciato di morte.

 

Al loro arrivo nel bar, i militari hanno trovato tavoli ribaltati, bottiglie rotte, bicchieri in frantumi ed una donna, una vera furia, con un coltello da cucina in mano che brandiva nei confronti di chiunque cercasse di avvicinarla, con  tanto di insulti. La donna, una trentanovenne di origini marocchine, W.N., già nota alle forze dell’ordine, aveva con sé il coltello da cucina con il quale si è scagliata contro l’ex che era al bancone del bar. La relazione era già finita da sei anni. I militari sono riusciti a disarmare e bloccare la donna che, in evidente stato confusionale, ha continuato a dimenarsi tirando calci e pugni, urlando e minacciando di morte tutti i presenti. Dopo essere stata bloccata è stata portata al Dea del San Biagio. Dopo le cure del caso, la trentanovenne è stata arrestata per resistenza, oltraggio, violenza e minaccia aggravata a pubblico ufficiale e portata ai domiciliari. Questa mattina l’arresto è stato convalidato. 

Maria Elisa Gualandris

Pin It

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa