logo1

Giornata femminicidio: panchina rossa nel centro polifunzionale di Meina

 

 meina panchina

Ad Arona invece di scena "Angeli", rappresentazione teatrale liberamente ispirata al romanzo "Amabili resti" di Alice Sebold

 

Per la giornata contro il femminicidio panchina rossa collocata nei nuovi locali del centro polifunzionale di Meina situato nel “Canton Balin”. Il sindaco Fabrizio Barbieri e la presidente della Biblioteca Elana Mastretta sono stati i promotori di questa iniziativa. Qui a breve dovrebbe essere insediata la biblioteca comunale “Don Candido Tara”. All’evento ha presenziato pure la consigliera provinciale Laura Noro. Quella di Meina è stata la prima cerimonia in provincia di Novara.

Ad Arona, un paio d’ore dopo, è andato in scena <Angeli>, una rappresentazione teatrale liberamente ispirata al romanzo “Amabili resti” di Alice Sebold e interpretata dalla compagnia “Teatro in mostra” di Como. Voluto dall’assessorato al Wefare e alle Pari Opportunità di cui ha delega Marina Grassani, l’evento è stato proposto nel rinnovato salone polivalente “San Carlo”.

di Franco Filipetto

 

Pin It

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa