logo1

Acqua No VCO: dimissioni di Gallina, le sue deleghe al presidente Terzoli

Oggi la riunione d'urgenza del CdA dopo le vicende giudiziarie delle ultime ore che hanno investito l'AD dell'azienda e un dipendente. Terzoli spiega: <Siamo stati colti di sorpresa ma deve prevalere il senso di responsabilità>

 

 terzoli emanuele

Dopo le vicende giudiziarie che nelle ultime ore hanno coinvolto Acqua No VCO convocato oggi d'urgenza il CdA . Dimissioni dell'amministratore delegato Andrea Gallina, le sue deleghe sono state prese in carico da presidente Emanuele Terzoli che ha parlato di un atto di responsabilità e rispetto in primis verso i quasi 300 dipendenti dell'azienda. Delibera del CdA poi per annullare la gara in corso oggetto di indagine da parte della magistratura; sospesi infine tutti gli incarichi all'altro dipendende di Acqua No VCO coinvolto, il responsabile di gare ed appalti. <Siamo stati colti tutti di sorpresa ma deve prevalere il senso di responsabilità – ha ribadito Terzoli – verso i 140 sindaci che mi hanno nominato, verso i nostri dipendenti e verso i cittadini>.

Pin It

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa