logo1

Giunta Marchionini, ci sarà Patrich Rabaini

No ai tecnici, gli altri assessori saranno scelti tra coloro che hanno condiviso la campagna elettorale. Apertura alla massima collaborazione con l'opposizione, <In questa fase storica Verbania ha bisogno di sentirsi unita - ha dichiarato il rieletto sindaco -  per evitare ipotesi di subalternità all'Ossola o comunque condizioni di svantaggio che poi penalizzano i cittadini>

 

 marchionini

<E' stato difficile, non ci siamo mai persi d'animo, abbiamo lavorato molto sia per la campagna elettorale in vista del 26 maggio poi soprattutto nelle ultime 2 settimane incontrando persone, girando la città a piedi, parlando dei problemi che riguardano i cittadini di Verbania. Questo approccio molto civico, molto concreto, ha funzionato>. Così il rieletto sindaco verbanese Silvia Marchionini commenta, il giorno dopo, il suo risultato al ballottaggio. Le abbiamo chiesto qualche indiscrezione sulla giunta, al momento l'unico nome certo è quello di Patrich Rabaini di Comunità.Vb. Gli altri nomi saranno comunque scelti tra coloro che con Marchionini hanno affrontato la campagna elettorale, nessun tecnico dunque. Come lavorerà con l'opposizione? <Come abbiamo fatto in questi anni - risponde Marchionini- , con grande apertura e confronto ma arrivando poi ad una decisione nell'interesse della città. Mi sembra di poter dire che rispetto ai 5 anni passati ci sono le condizioni per una maggiore collaborazione. Da parte nostra apertura totale perché una città unita anche negli elementi che compongono il consiglio comunale è certamente più forte. In questa fase storica Verbania ha bisogno di sentirsi unita per evitare ipotesi di subalternità all'Ossola o comunque condizioni di svantaggio che poi penalizzano i cittadini>.  

Pin It

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa