logo1

LetterAltura "vola" con 8 mila spettatori

 letteraltura maggi

 

Ieri il gran finale con lo spettacolo di Neri Marcorè da giorni sold out

 

8.000 spettatori, grandi e piccini, e gran finale sold out. In estrema sintesi è questo il bilancio, decisamente positivo, dell'edizione 2019 di LetterAltura. Ieri la chiusura con lo spettacolo “ARIA/VOLO”, di e con Neri Marcorè; era tutto esaurito da giorni e non ha deluso il numeroso pubblico accorso: l'attore marchigiano, accompagnato al pianoforte e alla chitarra da Domenico Mariorenzi, ha “fatto volare” il pubblico attraverso uno show di musiche e parole durato ben oltre le aspettative, con un gran finale in cui Marcorè ha strappato non pochi sorrisi alla platea.

<Sono felice e orgoglioso dei risultati raggiunti quest'anno dal Festival> dichiara Michele Airoldi, Presidente dell'Associazione LetterAltura. Parla di una formula ormai consolidata e di uno sforzo organizzativo quest'anno premiato con un forte incremento di pubblico. <Grazie ai nostri volontari abbiamo conteggiato i partecipanti ai nostri appuntamenti> spiega, evidenziando un incremento di pubblico del 25% rispetto agli ultimi due anni. <Il mio grazie più sentito va a tutto lo staff, agli insostituibili volontari, agli sponsor e ai partner tecnici e organizzativi. E ovviamente al pubblico, attento e numeroso, che ha saputo apprezzare gli incontri incentrati sul tema del volo e dell'aria, con sfumature sempre differenti> ha concluso.

Grande successo hanno avuto gli appuntamenti con i ragazzi delle scuole, di forte impatto quello di “Friday for future” con Umberto Guidoni e Giuseppe Festa. Le attività dell'Associazione LetterAltura proseguiranno anche nei prossimi mesi, intanto già si guarda alla prossima edizione del Festival.

Pin It

GUARDA LA TV LIVE (2)

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa