logo1

Partito il seminario di Ais Verbania dedicato alla Borgogna

 stresa borgogna

 

Tra i prossimi appuntamenti la "degustazione futurista" del 20 ottobre nell'ambito della mostra allestita a Palazzo San Francesco a Domodossola e Vino Sostantivo Femminile, l'8 marzo 2020: un grande evento dedicato alle donne del vino

 

Tre serate in compagnia di alcuni dei più grandi vini del globo. Seminario dedicato alla Borgogna. La prima lezione/degustazione lo scorso venerdì, all'Hotel des Iles Borromees di Stresa. Si prosegue il 4 e l'11 ottobre. La proposta è della delegazione verbanese dell'Associazione Italiana Sommelier e chiude il ciclo che ha visto nel recente passato due mini-corsi dedicati ai vini di Bordeaux e della Champagne.

Relatore delle tre serate il presidente di Ais Piemonte Fabio Gallo. Il viaggio è partito dal mito della Borgogna, dalla storia – millenaria - tra opera dei monaci e nascita delle Appelation.

Si veleggerà poi tra i territori di questa regione francese, si parlerà dei protagonisti: i vigneron e i negociant tra vinificazioni, stili, numeri, prezzi. Tra le etichette "da sogno" in degustazione nella prima serata Batard-Montrachet Grand Cru 2013 Fontaine Gagnard e Meursault 2011 Domaine Comte Lafon.

Accanto al seminario Ais Verbania ha già calendarizzato altri appuntamenti; sono aperte le iscrizioni alla "degustazione futurista" in programma il 20 ottobre nell'ambito della mostra dedicata al Futurismo allestita a Palazzo San Francesco a Domodossola. Per l'8 marzo 2019 in programma un grande evento a Stresa dedicato alle donne del vino dal titolo "Vino Sostantivo Femminile".

Pin It

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa