logo1

Invorio, il successo della Cooperativa Il Ponte

 

Una realtà importante che dà lavoro a persone con disabilità. Un fiore all'occhiello dell'economia locale

 

ponte invorio

Sono una settantina le persone impegnate nella Cooperativa “Il Ponte” di Invorio. La maggior parte presentano lievi disabilità. Sono suddivisi in tre settori, soci, dipendenti e tirocinanti. Ventotto sono le aziende che offrono il lavoro. Si tratta di imbustamenti, controllo qualità, rifiniture, confezionamento di cioccolatini e assemblamenti vari. Mauro Fanchini, il direttore generale, è figlio dello scomparso Livio, uno dei fondatori della Cooperativa. I locali sono quelli dell’ex ombrellificio Guidetti, donato alla Diocesi che lo ha dato come diritto di superficie a “Il Ponte”. In trentuno anni di attività sono passati centinaia di giovani e meno giovani. La Cooperativa si espanderà con un grande progetto che coinvolgerà altri centri di lavoro come Novara, Romentino, Oleggio, Borgomanero, Omegna, Domodossola, Mergozzo e Golasecca. “Il nostro scopo è formare le persone attraverso progetti lavorativi in modo che possano inserirsi nelle aziende” ha detto Fanchini.

 

F.f.

 

Pin It

GUARDA LA TV LIVE (2)

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa