logo1

In Piemonte mancano tecnici vendite e operatori cura estetica

In nuovo anno si apre con le imprese in difficoltà. Lo dice il bollettino di Unioncamere

Il nuovo anno è iniziato in Piemonte all'insegna di una più elevata difficoltà di reperimento del personale. In 36 casi su 100 le imprese piemontesi prevedono di avere difficoltà a trovare i profili desiderati (a gennaio 2019 incontrava difficoltà di reperimento il 30% delle aziende). Le professioni più difficili da trovare sono i tecnici delle vendite, del telemarketing e della distribuzione commerciale (3.660 richieste), gli operatori della cura estetica (250) e gli specialisti in scienze informatiche (540). Emerge dal Bollettino mensile del Sistema informativo Excelsior, realizzato da Unioncamere e Anpal.

Pin It

GUARDA LA TV LIVE (2)

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa