logo1

Polizia Municipale Domodossola. il bilancio di un anno di lavoro

Aumenta in numero dei sinistri rilevati dagli agenti domesi. Nel 2019 sono stati 52 con un incremento dell'attività del 67,74% rispetto all'anno precedente

52 incidenti stradali rilevati,di cui 10 con feriti.  11.925 i verbali redatti per violazioni al codice della strada che hanno fruttato alle casse comunali di Domodossola più di 342mila euro. Sono i numeri salienti dell'attività della Polizia locale nel 2019. I 13 agenti in servizio al comando di Piazza Mellerio hanno anche decurtato 2.212 punti della patente ad automobilisti indisciplinati.  Questa voce ha registrato un aumento del 70% circa rispetto all'anno precedente. I veicoli rimossi in città sono stati invece 149. 63 quelli sottoposti a fermo amministrativo. 11 le patenti ritirate. Aumentato il numero delle persone soggette a sanzione per guida Gli agenti domesi hanno decurtato complessivamente 2.212 punti della petente. Inoltre, il bilancio dell'attività della Corpo di Polizia municipale fotografa un aumento del numero dei veicoli che circolano senza aver effettuato la periodica revisione. A Domodossola nel 2019 ne sono state fermate 194 ( il 33,79% in più rispetto al 2018 ); 49 quelli senza assicurazione Rca. Dimezzato – rispetto all'anno precedente -  il numero dei veicoli sottoposti allo Street controll. Con una media di 30 veicoli controllati sono stati verificati 5.100 mezzi.  Costante l'impegno dei Vigili urbani sul fronte delle funzioni di Polizia Giudiziaria. Nel 2019 dagli Uffici domesi alla volta della Procura sono partite 42 comunicazioni di reato. Nei dodici mesi prima il dato si era attestato a quota 45.  I fatti contestati vanno dal parcheggiatore abusivo alla donna denunciata per l'impiego di minori nell'accattonaggiio. E ancora sul finire dell'anno l'individuazione dei minorenni che nella notte di Capodanno, in Piazza Mercato si sono resi responsabili di alcuni danneggiamenti e hanno lanciato fuochi d'artificio nella direzione di altre persone presenti nel salotto della città. Danneggiamento e accensione ed esplosioni pericolose i reati contestati ai giovani individuati grazie alle telecamere che sorvegliano il centro storico della città. 

Pin It

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa