logo1

Intra. Polizia locale in festa. Premiati alcuni agenti in servizio nel Vco

Nella Basilica di San Vittore la Santa Messa in onore del Santo Patrono : San Sebastiano 

Polizia locale in festa oggi nella Basilica di San Vittore a Verbania per il patrono San Sebastiano. La celebrazione è stata officiata dal prevosto, don Costantino Manea, e allietata dai canti degli alunni della scuola delle Suore Rosminiane di Intra. 
"Preghiamo perché i vigili facciano rispettare la legge - ha detto don Costantino -, ma con l'amore per il prossimo, come faceva San Sebastiano".
Prima festa da comandante per Andrea Cabassa, che ha ringraziato i tanti agenti in congedo che hanno voluto partecipare e ha ricordato come "la continuità sia fondamentale, per attuare il compito di aiutare la comunità a mantenere una convivenza civile e serena nella ricerca del bene comune". 
L'assessore Patrich Rabaini si è detto fiero per aver conosciuto "persone in gamba, professionali, che non si sono mai tirate indietro nei momenti di difficoltà".
Sono anche stati consegnati gli encomi per il Comando Verbanese all'assistente Marco Bergamaschi e all'agente Gabriele Ferraris che hanno trovato un minorenne allontanatosi da casa che dormiva su una panchina e per il Comando di Domodossola, alla presenza del comandante Marco Brondolo, all'ispettore Aldo Gerlanda e all'assistente Luigi Raso, per aver rintracciato e denunciato un ladro che aveva rubato alcuni oggetti da un'auto.
Spazio anche ai dati dell'attività del comando verbanese. Rilevati 170 incidenti, di cui 61 con feriti, 3 con lesioni gravissime. 
Le multe sono state 7321, con 2090 punti decurtati dalle patenti. La maggior parte, 370, per la mancata revisione dei veicoli. 151 per assicurazione scaduta, 193 per soste su marciapiede o strisce pedonali, 72 su spazi per disabili, 76 per uso del cellulare, 55 per eccesso di velocità, 4 per guida in stato di ebbrezza. Sono state 87 le sanzioni per abbandono di rifiuti, 4 per animali lasciati in auto d'estate, 4 per violazioni al regolamento sulle slotmachine. 
A tutto ciò si aggiungono l'impegno nelle scuole per educazione stradale, servizi all'uscita degli istituti, alle manifestazioni, controlli antidroga con le altre forze dell'ordine. 

Maria Elisa Gualandris

Pin It

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa