logo1

La Giunta Regionale del Piemonte ha approvato la delibera che alloca 10 milioni di euro sui Fondi del PSR 2014-2020

Contributi anche all'Ossola attraverso l'Unione Montana Valli dell'Ossola. Gli interventi dell'on. Borghi e del vice presidente dell'Unione Stefanetta

 

La Giunta Regionale del Piemonte ha approvato la delibera che alloca 10 milioni di euro sui Fondi del PSR 2014-2020 a favore delle aree ricomprese all’interno della Strategia Nazionale delle Aree Interne, vi è anche l’Ossola attraverso l’Unione Montana Valli dell’Ossola. L’assessore regionale all'Agricoltura sottolinea che il bando, che verrà pubblicato a breve, ha l’obiettivo di sostenere le imprese agricole, agroalimentari e forestali intervenendo così in modo concreto in difesa delle aree rurali.

Oggi finalmente si iniziano a vedere i primi risultati concreti del lavoro istruito negli anni precedenti – commenta con soddisfazione l'On. Pd Enrico Borghi – Aree Interne è stato un progetto che abbiamo voluto fortemente con l’allora Ministro Barca”.

Lo stesso spiega che con la misura del PSR si andranno a realizzare numerosi investimenti a favore del territorio ossolano, primo tra tutti quello del recupero e della realizzazione della Wine House di Villa Caselli a Masera, un progetto estremamente significativo nato da una felice intuizione dell’allora sindaco Michele Bruno.

"Ora la Regione faccia la sua parte- conclude Borghi- per garantire tempi certi nella spesa di queste fondamentali risorse”.

Sulla questione anche il vice presidente dell'Unione Marco Stefanetta; "Si apre finalmente la fase attuativa di quanto è stato oggetto in questi anni di un importante lavoro di progettazione da parte dell’Unione con il fondamentale contributo dell’assistenza tecnica del Consorzio CAIRE di Reggio Emilia" commenta​.​ "Ora chiediamo alla Regione un ulteriore sforzo nella concretizzazione e nell’adozione finale dell’Accordo di Programma Quadro dell’Ossola, passaggio fondamentale e necessario per dare attuazione a tutti gli investimenti" conclude Stefanetta.

Pin It

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa