logo1

Omegna, 150 pizze per le persone impegnate nell'emergenza

 

E' l'iniziativa di Ivo e Tiziana, titolari di una pizzeria in città

 

Un attimo di tregua, la pausa di qualche minuto per gustarsi una pizza in un momento storico in cui, per dottori, infermieri, volontari e forze del'ordine fermarsi è quasi impossibile. Ieri sera Ivo e Tiziana, titolari della pizzeria il Pomodoro di Omegna, hanno preparato e consegnato circa centocinquanta pizze. Primo appuntamento al centro ortopedico di quadrante di Omegna, dove il regalo, inaspettato, è stato accolto con entusiasmo da tutti i reparti, anche dalla security al piano terra. Meraviglioso vedere gli occhi di chi ha avuto le pizze in regalo, ma altrettanto grande è stata la gioia di Ivo. . " Un gesto semplice per dire grazie a chi con il suo lavoro sta facendo qualcosa di unico- le sue parole. Dopo il Coq, le pizze sono state consegnate a volontari, polizia e carabinieri. Per tutti un  sabato sera particolare, con una breve pausa prima del consueto lavoro al nostro servizio per sconfiggere l'emergenza coronavirus.

 

di Daniele Piovera

Pin It

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa