logo1

Domo, Gdf arresta latitante

Domo gdf finanzieri ferrovia vigezzina

A Domo : arrestato latitante. Su di lui pendevano due ordini di esecuzione di carcerazione per traffico illecito di sostanze stupefacenti

E' sempre alta l'attenzione della Guardia di Finanza di Domodossola sulle persone che transitano al confine di Stato. Nei giorni scorsi è stato arrestato un latitante che stava cercando di raggiungere Parigi con documenti falsi. Tutto è partito da un normale controllo. L'uomo, un tunisino, dall'aspetto distinto e cordiale, ha fornito ai finanzieri carta di identità e patente. I militari del Capitano Juri Cesare si sono però subito accorti che qualcosa non tornava. I documenti, infatti, avevano consistenza e colore diversi dall'originale e si sono rivelati falsi. Inoltre, i finanzieri, interrogando le banche dati, hanno presto scoperto che l'uomo era un latitante, sul quale pendevano due ordini di esecuzione di carcerazione per traffico illecito di sostanze stupefacenti e rapina. Il tunisino, N.B. le sue iniziali, era diretto a Parigi nel tentativo di sfuggire alla giustizia italiana. E' stato accompagnato in carcere a Verbania dove sconterà la pena detentiva alla quale era stato condannato.

Maria Elisa Gualandris

Pin It

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa