logo1

Annullato il Festival di Fuochi d'Artificio. Confermata una serata piromusicale a San Vito a Omegna, il 30 agosto

Il presidente del Comitato omegnese Massimo Nobili spiega: <Capiremo cosa cambierà da qui a fine agosto, se nulla muterà permetteremo l’accesso all’area a lago a mille persone, stiamo pensando a posti a sedere che sono più facilmente controllabili. Proporremo una diretta dello show in tv così che tutti lo possano vedere. La gestione non sarà facile, lo spettacolo non sarà come gli anni passati, ma ci sembrava giusto mantenere l’appuntamento>

Annullata a causa dell’emergenza sanitaria l’edizione 2020 del Festival dei Fuochi d’artificio. La comunicazione arriva dal Distretto Turistico dei Laghi e delle Valli. Confermata invece una serata di spettacolo piromusicale in occasione della festa di San Vito a Omegna, quella del 30 agosto.

Per quanto riguarda lo stop al Festival, spiegano dal Distretto, con oltre 350.000 spettatori stimati anche nella passata edizione, l’organizzazione è in attesa di avere una visione più chiara della situazione generale dell’evolversi della pandemia ma soprattutto di avere indicazioni in merito alle attività che si potranno organizzare nel prossimo futuro ed in quale modalità. Oltre al distanziamento sociale difficilmente attuabile nelle sedi degli spettacoli, questa emergenza sanitaria, aggiungono dall’ente, porta con sé una grave crisi economica che sta colpendo l’intero settore turistico.

 <Purtroppo non ci sono le premesse necessarie per organizzare l’evento in sicurezza -afferma il Presidente del Distretto Turistico dei Laghi Oreste Pastore-  e, per alcuni organizzatori coinvolti, nemmeno le risorse economiche in quanto in molti hanno dovuto attingere ai fondi dedicati agli eventi per gestire l’emergenza. Qualora ci fosse la disponibilità da parte degli organizzatori si potrebbe pensare di proporre degli spettacoli nel prossimo autunno– conclude  Pastore – per dare un po’ di respiro alla stagione turistica ormai danneggiata nei mesi di maggior guadagno>.

Per quanto riguarda la serata confermata a San Vito il presidente del Comitato Massimo Nobili spiega: <Capiremo cosa cambierà da qui a fine agosto, se nulla muterà permetteremo l’accesso all’area a lago a mille persone, stiamo pensando a posti a sedere che sono più facilmente controllabili. Proporremo una diretta dello show in tv così che tutti lo possano vedere. La gestione non sarà facile, lo spettacolo non sarà come gli anni passati, ma ci sembrava giusto mantenere l’appuntamento. La serata piromusicale si affiancherà ad un programma di San Vito che comprenderà comunque spettacoli, seppure per un numero più ristretto di persone>. Nobili conclude: <Ci confronteremo con amministrazione comunale, forze dell’ordine, Prefettura e tutti i soggetti coinvolti>.

Pin It

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa