logo1

Frana Migiandone, sopralluogo del geologo comunale

<Abbiamo già incaricato una ditta per eseguire un disgaggio leggero> riferisce il sindaco Filippo Cigala Fulgosi che ha interessato anche la Provincia per la vicina strada. Il tratto di ciclabile sottostante resta chiuso

Frana la montagna alla Punta di Migiandone di Ornavasso. E' successo ieri sera. Circa un metro cubo di materiale si è staccato dalla parete montana che corre parallela alla pista ciclabile. Vista l'ora, fortunatamente deserta. Scattato l'allarme sul posto sono intervenuti i Vigili del Fuoco che hanno transennato la zona.

Oggi il sopralluogo del geologo del comune per una prima verifica, <Abbiamo già incaricato una ditta per eseguire un disgaggio leggero> riferisce il sindaco Filippo Cigala Fulgosi. Lo stesso riporta le indicazioni del geologo secondo il quale, essendo la Punta di Migiandone oggetto di allargamento in passato con parte di materiale che è stato asportato, le rocce presenti risultano meno massicce rispetto al normale. Al momento il breve tratto di ciclabile interessato dallo smottamento resta chiusa con ordinanza del primo cittadino.

<Ho anche inviato una Pec alla provincia e contattato il funzionario di riferimento> aggiunge Cigala Fulgosi. Già perché accanto alla ciclabile corre la strada provinciale per altro ieri sera interessata da alcuni detriti dello smottamento che hanno colpito un'auto provocando la foratura di una gomma ma fortunatamente nessuna grave conseguenza per il conducente e per il mezzo.

<Il mio invito è a una verifica da parte della provincia, a loro spetta ogni opportuna valutazione in merito a quella strada> aggiunge il sindaco che auspica in funzione dei necessari progettazione e intervento per la messa in sicurezza del versante una concertazione tra Provincia e Comune.

Pin It

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa