logo1

Vandalismi Verbania, chiesto più controlli

Insieme per Verbania arriva ad ipotizzare ronde con volontari addestrati ed autorizzati ad affiancare le forze dell'ordine 

Più controlli notturni con presidi delle forze dell'ordine, telecamere di videosorveglianza. No alle ronde, a meno che non siano costituite da gruppi di volontari addestrati e autorizzati ad affiancare le forze di polizia a scopo dissuasivo. Questa la posizione del gruppo Insieme per Verbania dopo gli episodi di aggressioni e atti vandalici avvenuti in città nelle scorse settimane. "Già nel maggio 2015 il consigliere comunale Sara Bignardi aveva fatto presente la questione in seguito agli atti di vandalismo avvenuti a Verbania - spiega il gruppo formato da Bignardi, Giandomenico Albertella e Silvano Boroli -. Allo stato attuale sono le Forze dell'Ordine che devono essere messe nelle condizioni di operare al meglio. Anche la Polizia Municipale deve essere impiegata nei controlli in quanto i vigili, al pari delle altre Forze dell'Ordine Statali, sono anche agenti di pubblica sicurezza e, contrariamente a quanto avviene a Verbania, dovrebbero essere formati e addestrati per contribuire in maniera ottimale al controllo ed alla sicurezza della città". Concludono i consiglieri: "Ringraziando le Forze dell'Ordine per il loro impegno e per il loro costante lavoro, condanniamo con fermezza tali episodi e auspichiamo che, con l'impegno di tutti, tali azioni non si verifichino più".

Pin It

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa