logo1

Albertella replica a Comunità.Vb

" Sfugge che siamo in democrazia ". il presidente del consiglio bolla come " sconclusionato" l'attacco del gruppo 

Se non fossimo in Italia, e dunque in un Paese nel quale la liberta' di pensiero e' ancora tutelata dall'art. 21 della Costituzione, verrebbe da piangere (o da ridere) a leggere lo sconclusionato attacco di Comunità Vb nei miei confronti.

Comunità Vb ha una visione “cinese” della democrazia: un Presidente del Consiglio Comunale in quanto tale, dovrebbe rinunciare a svolgere il proprio ruolo di consigliere comunale mettendosi una museruola per non disturbare l'Amministrazione.

Sfugge a Comunità Vb un elemento: quando ho accettato di svolgere il ruolo di Presidente del Consiglio Comunale, su richiesta della maggioranza che aveva preso atto di un risultato elettorale che vedeva Verbania spaccata a metà, ho ribadito da subito che avrei svolto questo ruolo a garanzia del miglior funzionamento del Consiglio Comunale e delle sue articolazioni, ma che mai avrei rinunciato ai miei diritti a svolgere la funzione di Consigliere di opposizione, nella quale mi ha collocato la volonta' dei cittadini.

Probabilmente per Comunità Vb, trasformatasi nell'ultimo periodo in una propaggine organica della sinistra alla quale deve la propria sopravvivenza politica, disturbare il manovratore, esercitando il legittimo diritto di critica e di proposta, da particolarmente fastidio.

Ebbene, Comunità Vb se ne faccia una ragione: nessuno potra' mettermi il bavaglio e se per caso questo attacco personale sottintendesse una finalita' intimidatoria, li conforti il fatto che hanno sbagliato destinatario.

Pin It

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa