logo1

Traffico in tilt nel weekend, il dibattito politico e le precisazioni di ANAS

Intervento di Preioni, Montani e Borghi. "E' doveroso precisare che Anas non ha in gestione l’autostrada A26 e dunque non ha in capo gli interventi di manutenzione attualmente in corso" si legge nella nota giunta dall'ente strade

 

Sulla questione cantieri in ss33 e A26 e relative lunghe code nel weekend si è scatenato anche il dibattito politico. Il presidente del gruppo regionale della Lega Preioni riferisce di aver scritto personalmente all’Anas per chiedere come intenda intervenire per alleviare una situazione ormai diventata insostenibile. Parla di un primo intervento che potrebbe essere quello di riaprire le gallerie sull’autostrada A26 dal venerdì alla domenica sera.
Il commento del deputato PD Borghi: <Siamo ormai ai confini dell’incredibile: oggi in aula l’onorevole Gusmeroli, a nome della Lega, ha sollevato il tema dello stato delle statali delle valli ossolane, tirando in ballo implicitamente l’Anas che della manutenzione e realizzazione delle strade statali è l’unico responsabile>. Peccato, riferisce Borghi, che il presidente di ANAS sia espressione della Lega. A stretto giro la risposta di Montani: <Dare una collocazione partitica a un ruolo tecnico quale quello di presidente Anas o di società similari, è assurdo e ridicolo> afferma il senatore leghista.
Intanto però arrivano precisazioni da parte dell'ente strade.
"E' doveroso precisare che Anas non ha in gestione l’autostrada A26 e dunque non ha in capo gli interventi di manutenzione attualmente in corso - si legge nella nota giunta da Torino -. Anas ha invece competenza sulla citata statale 33 “del Sempione” lungo la quale, tra Mergozzo e Ornavasso, durante il fine settimana erano attivi due cantieri che prevedono il solo restringimento della carreggiata, con traffico sempre garantito sulla corsia libera". Prosegue Anas: "Tali cantieri, importanti per elevare il livello di servizio dell’infrastruttura, sono in via di completamento. L’uno, in carreggiata sud, sarà dismesso entro domani, martedì 7 luglio, l’altro, in carreggiata nord, entro la fine di questo mese".

Pin It

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa