logo1

"Nelle sue ossa", il primo libro di Maria Elisa Gualandris

 

Un giallo ambientato sul Lago Maggiore. E' in crowdfunding su www.bookabook.it , una formula innovativa attraverso la quale, preordinando il volume, tutti noi possiamo contribuire alla pubblicazione

 

Nella cantina di una villa sul lago vengono trovate ossa umane. Sono lì da almeno quarant’anni e nessuno ha idea di chi possano essere. La giornalista Benedetta Allegri si imbatte nel caso e spera che possa essere l’occasione per rilanciare la sua precaria carriera. Aiutata dall’affascinante commissario Giuliani e osteggiata dall’ambizioso pm Zanzi, scopre che le ossa sono di Giulia Ferrari, una studentessa scomparsa nel 1978 e che nessuno aveva mai veramente cercato.
La procura vuole archiviare il caso, dando la colpa al fidanzato di Giulia, un giovane idealista con dubbie frequentazioni. Benedetta, però, capisce che la sua tranquilla cittadina di provincia nasconde molti e segreti ed è pronta a tutto pur di giungere alla verità e far ottenere giustizia a Giulia. Aiutata dagli amici, Viola, brillante avvocato, e Francesco, impresario funebre, dovrà trovare il coraggio di affrontare i propri fantasmi e i problemi sentimentali con il fidanzato, Andre.

E' "Nelle sue ossa", il primo libro della giornalista e scrittrice Maria Elisa Gualandris. Un giallo ambientato sul Lago Maggiore. <Scrivo notizie per lavoro e leggo romanzi per passione. Era inevitabile che prima o poi una storia bussasse alla mia mente mentre  passeggiavo lungo il lago Maggiore-dice-. Così mi sono lasciata trasportare dalle parole. La scrittura di questo romanzo mi ha coinvolta sempre di più, regalandomi ore felici con i miei personaggi. Ho voluto anche porre l’attenzione sulla situazione di precarietà che vivono molti trentenni. Il mio obiettivo principale, però, è di offrire qualche ora di svago a chi leggerà>. 

Il libro è in crowdfunding su www.bookabook.it , il sito di una casa editrice milanese innovativa che pubblicherà il libro solo se c'è interesse da parte del pubblico: è possibile preordinarlo, al raggiungimento delle 200 copie verrà stampato. Le prenotazioni per "Nelle sue ossa" sono già a buon punto ma c'è ancora un mese di tempo per preordinare.

Pin It

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa