logo1

A Pettenasco l'ultimo saluto a Gianrico Tedeschi

 

 Le amministrazioni locali e Pettenasco in primis stanno pensando ad iniziative per ricordarlo nel territorio cusiano

 

 

Una piccola folla oggi pomeriggio a Pettenasco per l'ultimo saluto a Gianrico Tedeschi, il grande attore scomparso nei giorni scorsi all'età di 100 anni. Presenti la moglie Marianella Laszlo e le figlie Enrica e Sveva con i parenti e i nipoti. C'erano tanti pettenaschesi e il sindaco Franco Sartirani in fascia tricolore in rappresentanza di tutta la comunità. La bara è stata accolta da applausi che hanno accompagnato anche i momenti salienti della celebrazione sia quando a ricordare la figura dello scomparso è stato il vicario del vescovo don Gian Mario Lanfranchini, che ha concelebrato con il parroco don Giuliano Ruga, sia al termine della funzione religiosa. Don Gian Mario ha ricordato nell'omelia la figura dell'uomo prima ancora che dell'artista, il suo impegno durante il secondo conflitto mondiale, quando in Grecia si rifiutò da sottoufficile di comandare il plotone di esecuzione che avrebbe dovuto fucilare due partigiani greci, il rifiuto poi a entrare nella Repubblica di Salò, i campi di concentramento e poi il lavoro quotidiano sui palcoscenici di tutta Italia con la missione di regalare un sorriso e felicità alla gente. <La sua è sempre stata una scelta, consapevole che ogni rifiuto poteva costargli la vita> ha ricordto don Gian Mario. Un messaggio questo che oggi resta come testamento spirituale e impegno sociale ai giovani dell'Anpi del Novarese e del Vco. La salma di Gianrico Tedeschi è stata cremata a Domodossola e le sue ceneri resteranno per sempre nella casa dove ha vissuto negli ultimi vent'anni, custoditi dalla moglie Marianella. Intanto le amministrazioni locali e Pettenasco in primis stanno pensando ad iniziative per ricordarlo nel territorio cusiano.

 

Pin It

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa