logo1

Referendum sul taglio dei parlamentari: anche nel VCO e nel Novarese vince il SI con il 70% circa dei voti

Nel Verbano Cusio Ossola affluenza inferiore a quella nazionale e regionale, pari al 48,4%.Per la provincia di Novara affluenza più elevata di un paio di punti rispetto al VCO, del 50,5% ma sempre inferiore alla media piemontese e italiana

Referendum sul taglio dei parlamentari: anche nel VCO e nel Novarese vince il SI con il 70% circa dei voti. Nel Verbano Cusio Ossola affluenza inferiore a quella nazionale e regionale, pari al 48,4%. Il dato italiano è oltre il 54%, quello regionale oltre il 52%. Le percentuali più elevate come prevedibile nei comuni dove era previsto anche il rinnovo amministrativo, picco a Borgomezzavalle con affluenza dell'81,6%. Il dato più basso a Craveggia dove ha votato solo il 36% degli aventi diritto.

A Verbania ha votato il 46,65% degli aventi diritto, e oltre il 66% ha posto la croce sul si.

A Domodossola affluenza del 45,67% e il si ha incassato il 68%.

A Omegna affluenza del 45% e 71% di si.

Per la provincia di Novara affluenza più elevata di un paio di punti rispetto al VCO, del 50,5% ma sempre inferiore alla media piemontese e italiana. Ad Arona – dove si elegge anche il nuovo sindaco- affluenza delle 66%.

Dopo il referendum lo spoglio delle regionali. Per i nuovi sindaci occorrerà attendere domani: lo spoglio delle comunali inizierà martedì mattina alle 9. L'affluenza nel VCO è in linea con la tornata precedente, del 59,47%. Il numero più elevato per Borgomezzavalle che sfiora il 73%, seguono Belgirate (70,4%), Stresa (64%), Crevoladossola (60,6%) e Baveno (52%).

In provincia di Novara affluenza superiore di 4 punti percentuali rispetto alla tornata precedente, del 63,32%. Ad Arona quasi il 60% degli aventi diritto ha votato, a Invorio il 67%.

 

 

Pin It

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa