logo1

Treni, Arona chiede più igiene e meno assembramento

Lettera a Rfi del vice sindaco Alberto Gusmeroli

L’Amministrazione comunale di Arona ha inviato stamani una lettera a Trenitalia e Trenord, in cui si manifesta preoccupata per l’igiene e l’assembramento sui treni della Milano - Domodossola. Questo in sintesi il testo: <A seguito di numerose segnalazioni sullo stato dei treni della linea Milano – Domodossola, circa la pulizia dei vagoni ed il persistere di situazioni di sovraffollamento, con la presente sono a chiedervi il massimo rispetto delle misure igienico-sanitarie nonché l’incremento dei vagoni o delle corse al fine di garantire il rispetto delle prescrizioni di distanziamento fisico ancora in vigore, evitando future cause di assembramento. Resto in attesa di un Vostro riscontro circa la fattibilità della mia richiesta>. Lo scritto, firmato dal coordinatore del “Comitato dei sindaci per i pendolari e il territorio” il vice-sindaco di Arona, onorevole Alberto Gusmeroli, è dettato dal nuovo Decreto della Presidenza del Consiglio dei Ministri, ma anche, appunto, dalle segnalazioni dei viaggiatori. Lisa Tamaro, già presidente dei Pendolari, comunque portavoce della categoria aggiunge:<Il discorso è complesso: sui treni, dal momento che ho ricominciato a viaggiare, non ho trovato problemi di assembramento, c’è un po’ di gente in più da quando si è aperta l’università, ma il 50 % in meno di prima della pandemia. La nostra tratta può essere collegata al problema Covid 19 dal momento che mancano i controlli e l’igienizzante per le mani. I treni non vengono puliti più di prima. L’impressione è che non viene fatta pulizia in modo adeguato alla civiltà e al periodo di emergenza sanitaria. C’è un problema di sicurezza sui nostri treni, dove non misurano la febbre. Sicuramente non vedo sovraffollamento. Piuttosto treni che si rompono che causano ritardi e da Rfi per quanto riguarda manutenzione alle linee, ce ne sono in continuazione>. Conclude la Tamaro.

Pin It

GUARDA LA TV LIVE (2)

Ultime news

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa