logo1

A Beppe Severgnini il premio "Omodei Zorini "

La cerimonia di consegna del premio letterario nel fine settimana al Palazzo dei congressi

Arona ha ospitato la premiazione della XXII edizione del concorso letterario internazionale “Gian Vincenzo Omodei Zorini”. Due sezioni, una dedicata ai giornalisti e una al racconto breve inedito, che ha preso il titolo di “Tra timori e speranze... Cronache di un mondo turbato”. Sono stati 51 gli articoli consegnati e la giuria, ha scelto come primo classificato Federico Carle con Gradus: "L'ebreo salvato dalla diocesi durante la guerra e nascosto in seminario". Secondo posto per Lucia Lo Bianco con "Sarà Palermo ancora?"; si è aggiudicata il terzo posto Amalia di Bartolo, di Lecco, con "L'arte del canestraio". Un premio speciale è stato conferito a Tino Radice, 92 anni di Borgolavezzzaro per le 5 opere proposte. Il tradizionale Premio alla carriera del concorso è stato assegnato a Beppe Severgnini, Editorialista, commentatore Tv, saggista, Severgnini si è scoperto anche come formatore di giornalisti e scopritore di talenti. Alla domanda “Anche da un paese di provincia può nascere un giornalista?” ha risposto:<Io ne sono un esempio, arrivo da Crema e sono arrivato a collaborare per il New York Times. Certo occorre avere proprie idee, volontà tenacia e fantasia. Una volta per essere giornalisti bisognava essere bravini, oggi bravi, domani bravissimi>. In merito alle notizie diffuse dai media sulla pandemia ha affermato:<Bisogna distinguere su allarme e allarmismo. Bisogna essere diretti e non nascondere nulla. Sicuramente non enfatizzare più del necessario>. In merito al dilemma regioni Stato ha aggiunto:<Non tutte le regioni si sono adeguate alle norme del Governo. Ad esempio Campania e Veneto, regioni che però hanno in De Luca e Zaia figure che godono della massima fiducia dai cittadini. La Sanità è in mano alle regioni, un motivo in più per credere alle loro scelte. Le “Conferenze Sato regioni” dovrebbero essere sovrane rispetto a molte decisioni. Quindi più dialogo tra Sato e Regioni>. Franco Filipetto

Pin It

GUARDA LA TV LIVE (2)

Ultime news

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa